Legami

Slegami…

…no, aspetta!

.

Sì, slegami!

Slegami!

Slegami!

Slegami!

.

gami.

.

O forse no.

.

: legàmi.

.

.


e altre cianfrusaglie

5 commenti su “Legami

  1. Don’t worry per i tempi, anche se io sono un commentatore professionista a tempo pieno, non pretendo uguale attaccamento al lavoro 🙂 (scherzo, ovviamente…a volte non capisco se si capisce quando scherzo… 🙂
    A mio parere, anche in Son cazzi ci sono già alcuni sprazzi molto azzeccati di punto di vista maschile…ad esempio: l’autorimirarsi il “dispositivo a variabilità dimensionale” è molto maschile 🙂 …come lo so? Mah, per sentito dire… 🙂
    In ogni caso, ben vengano nuove composizioni calzinesche sul tema: quando si tratta di cose calzinesche, la curiosità e l’attesa regna sempre sovrana 🙂

  2. Sorry per la mia tarda risposta, periodo incasinato.
    Son cazzi però è il mio punto di vista, dunque femminile… credo che prima o poi tenterò di inserirmi nella mente maschile. Ecco cosa voglio fare. E vediamo se il lettore gioirà… il lettormaschio, dico!! : )

  3. …a mio modesto parere, quel tema lo hai già sapientemente esplorato con la bellissima “Son cazzi”…ma è ovvio che, riguardo agli argomenti “maschietà” e “femminilità”, ogni nuovo capitolo calzinesco sarà sempre una gioia per il lettore 🙂

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: