megafono

Martedì 1 Dicembre 2009

al FANFULLA 101

Via Fanfulla da Lodi 101 – Pigneto – Roma

ore 21,30

…scoprirete che cosa c’entrano calzini e poesia, con il reading…

“NOSTRA SIGNORA DEI CALZINI”

calze.stese

PER LA PRIMA VOLTA  A ROMA:

una serata di poesie, mollette, fili stesi e…. calzini

Di e con: Alessandra Racca nei panni della Signora dei calzini

“Ecco come è successo il fattaccio: prima sono andata al mercato e ho comperato le calze.

Poi ho scritto una poesia in cui io e la signora che vende i calzini discutevamo del perché i calzini si perdono.

Poi le persone hanno iniziato a chiamarmi la Signora dei calzini.

È stato allora, in quanto Signora dei calzini, che ho scritto altre poesie.

Poesie che raccontano di cose come i calzini: cose che si perdono o che si ritrovano. Cose come oggetti, pensieri e anche altre cianfrusaglie, soprattutto amorose.

Le mie poesie c’entrano con le calze perché secondo me hanno i piedi per terra. Però mica sempre: quando leggo le poesie in pubblico, appendo vestiti, oggetti e cianfrusaglie ad un filo, molletta dopo molletta.

Mi piace, in effetti molto, anche ciò che sta sospeso in aria. Come i calzini stesi, appunto.

Perciò si ritorna sempre ai calzini. Il che vuol dire, che in qualche strano modo, il discorso fila.”

INGRESSO LIBERO con TESSERA ARCI

Dalle 19,30 possibilità pappatorie con l’aperitivo del Fanfulla 101

***

megafono

PICCOLO SPAZZIO PUBBLICITA’:

...la serata è anche un’ottima occasione per aggiudicarsi“Nostra signora dei calzini”, il libro della Signora dei calzini, da regalare a Natalead amici parenti e serpenti e della cui preziosissima prima edizione rimangono solamentepoche imperdibili copie



e altre cianfrusaglie

3 commenti su “

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: