Terapia di coppia

Tu sei strano
No, tu sei strana

Strana io? E tu?
Io no, ma tu sì, sei strana, lo sei.

No, lo strano sei tu
No, quella strana sei tu

No, sei tu, sei tu quello strano
Strano io? Tu semmai

Strana, sei strana.
Mi vedi strana perchè sei strano.

E continuare con le variazioni

sino alla totale dimenticanza del problema
e del perchè andava affrontato.

 


poesie

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: