Requiem di primavera

E’ impossibile ricordare

delle prime volte che muori

 

è così per tutti

si inizia a morire subito

di buio di fame e di paura

 

i neonati muoiono spesso

hanno morti fameliche

li rinasce il latte

sono piccoli animali

 

gli adolescenti intuiscono tutto

alcuni vivono morti sfarzose

poi scordano in molti

perdono insieme bellezza e terrore

 

la gente adulta spesso non vuole sapere

è pieno di morti viventi là fuori

 

scritta nel dna

la legge è semplice e crudele

nessun paradiso solo la vita

si rinasce se si impara a morire


poesie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.