Post AATDG (ad alto tasso di generalizzazione) ma potenzialmente molto utile.

(Quindi non mi iniziate a scrivere: ma non sono tutte così, ma qui ma lì, LO SO).

Dunque, ecco il post:
Maschi, ora vi spiego una cosa fondamentale. Segnatevela, è importante, prendete appunti, vi eviterà dei litigi.
Allora, la vostra femmina di fiducia (fidanzata o amica o anche trombamica) talvolta verrà presa dalla sindrome della mancanza di autostima, confusione e perdita di senso totale e piangerà (non importa se in coincidenza del maledetto sbalzo d’umore mensile, potrà accadere anche random, questo dovete saperlo: NON E’ SOLO SINDROME PREMESTRUALE, capito? RIPETO: NON SOLO SINDROME PREMESTRUALE).
Ok.
Allora: se siete fra quelli che ancora non hanno capito cosa fare in questi casi voglio dirvi: va tutto bene. Insieme ce la si può fare. Ora vi spiego cosa fare. Segnate:

1 Domanda in tono moooolto dolce e sincero, del tipo: hei, vienei qui, cosa succede? Cosa c’è che non va?
Dovete far capire che ve ne frega tantissimo di sapere, che la volete ascoltare, che non la giudicate perché sta piangendo, né per ciò che dirà.
2 Contatto fisico: abbraccio, FONDAMENTALE. Dolce, non sessuale, dolce e caloroso, paterno.
3 Ascoltatela. Sarà confusa moccolosa e forse isterica. Lasciatela sfogare.
4 Se vi viene l’ansia che non sapete cosa fare datele dei fazzoletti e accarezzatela.
5 NON PERDETE LA CALMA. Voi siete l’unica fonte di calma in quel momento. Perdio non perdete la calma!
6 Se non avete capito un cazzo del problema fate domande.
7 Dite cose rassicuranti e carine e ricordatele che: è bella, in gamba, forse stanca, voi la apprezzate tantissimo, lei si sta buttando giù. Elencatele tutti i motivi per cui è la persona che vi piace.
8 A questo punto dovrebbe essere tornata nella condizione in cui se fate un po’ gli scemetti per farla ridere, lei riderà.
9 A questo punto chiedetele: come posso aiutarti? (Così se il problema continua a non esservi chiaro, potete raccogliere qualche elemento in più). E siate propositivi. Magari vi è venuto in mente qualche suggerimento. NON SIATE GIUDICANTI. Ripeto: NON SIATE GIUDICANTI. In questo momento siete solo dei facilitatori. NON MANDATE TUTTO IN VACCA con il giudizio o pretendendo che faccia come dite voi!
10 A questo punto lei inizierà a vedere soluzioni ai problemi che la affliggevano e vorrà condividere le sue idee con voi. Ascoltatela, siate partecipi.
Il risultato, che vi do con certezza al 99% se farete tutto bene è che: sarà affettuosa e carina con voi, vi sarà grata tantissimo, avrà voglia di abbracciarvi e baciarvi e ridere con voi e avrà quasi sicuramente voglia anche di fare l’amore.
Bon. Fine della crisi.
Potete andare a mangiare la pizza.

Poi non dite che non ve l’ho detto.

p.s. se qualche maschio sa dare istruzioni al contrario su tipiche crisi maschili gliene sarò grata


micronarrazioni

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: