Filastrocca notturna e un poco sciocchina della felicità di stare al mondo in una notte d’estate

Voglio fare tutto per bene
onorare i disastri e le catene
tentare strade, deviarle fino in fondo
danzare al fuoco di stare a questo mondo
e voglio l’alto il profondo il tondo il pieno
il freddo il caldo l’antidoto e il veleno
voglio l’arresto la malinconia
la corsa pazza l’amore l’allegria
finché mi resta un briciolo di vita
lanciarla in aria giocare la partita


poesie

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: