Che mestiere fai?

Io scommetto su di lei
inutile scommettere su di me
non è vittimismo, credetemi
ma davvero è inutile
i numeri non mentono, fidatevi
sono una prof di matematica
le graduatorie parlano la lingua dei numeri:
quella lingua la conosco.

Sei prof di matematica
se – condizio sine qua non (conosco anche il latino):
avere il punteggio
e io non ho i punti – i punti parlano chiaro:
sei prof di matematica if (conosco anche l’inglese)
hai abbastanza punti.
Non abbastanza punti: (sta a) non essere prof = (come) avere punti : (sta a) essere prof.
Non ho abbastanza punti, non sarò prof.

Calcolo puro
non serve nemmeno l’intuito (gli studenti di matematica devono avere intuito):
inutile scommettere su di me.

Io quest’anno scommetto su di lei,
la bruna in prima fila
andrà nella scuola che vuole
nella città che vuole
sarà prof
potrà rispondere alla Domanda.
Che mestiere fai?
L’insegnante.

Gli studenti di matematica pura
devono avere immaginazione
io ce l’ho
ero una brava studentessa
e anche quest’anno
inventerò il modo
di rispondere alla Domanda – la più difficile:
che mestiere fai?


poesie

Un commento su “Che mestiere fai?

  1. Bella.
    Anche se “che mestiere fai” non mi sembra una domanda importante.
    Io non me lo sono mai chiesto.
    Ma, in effetti, i risultati si notano.

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: