Refest

Vi racconto una cosa bella in questo martedì gelido.
Domenica parto per Sarajevo per la prima parte di una residenza artistica. C’era questa cosa strana, un bando per poeti, mi sono bandizzata – grazie al mio amico Paolino aka Paolo Agrati, che mi ha detto: partecipa! – e mi hanno selezionata. 
Il progetto si intitola Refest – Images and Words on refugees routes – Immagini e Parole sui percorsi dei rifugiati, si tratta di un progetto europeo. Il partner italiano è Passaggi Festival.

Sono molto curiosa e felice.
Vi racconterò.
Adesso tisana.


Uncategorized

Rispondi


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: